Martelli D'italia

Fans degli West Ham United

I 5 stadi più belli della Premier League

Uno degli elementi distintivi del calcio inglese è sicuramente la magia legata agli stadi. Gli impianti d’oltremanica sono da sempre oggetto di culto per tifosi di tutto il mondo: Il vecchio Boleyn Ground infatti, casa del West Ham fino alla stagione 2015/2016, è sempre stato considerato una pietra miliare fra gli stadi inglesi, seppur la squadra non abbia mai vinto una Premier.  E questo fascino impagabile sarà uno dei criteri di selezione per la lista seguente.

5. Craven Cottage, Fulham

La casa del Fulham è forse lo stadio con la più bella location in assoluto: dal 1896 infatti è situato sulle sponde del Tamigi. Si parla sempre più frequentemente di una sua massiccia ristrutturazione o addirittura di un nuovo impianto ma, ad oggi, la storia resiste.

4. Anfield, Liverpool

Lasciamo Londra per spostarci a Liverpool, sponda rossa: qui troviamo l’impianto di Anfield Road, tra i più caldi del Regno Unito. Entrando nell’impianto dei Reds si percepisce un entusiasmo palpabile, particolarmente accentuato nel settore dei supporters più vivaci, vale a dire la Curva Kop. Da pelle d’oca il momento dell’ingresso delle squadre in campo, quando tutto lo stadio canta l’inno del Liverpool, You’ll Never Walk Alone.

picture

3. White Hart Lane, Tottenham Hotspur

Sul nostro podio troviamo, tornando nella capitale, l’impianto degli Spurs, vale a dire il Tottenham Hotspurs. Il vecchio, storico stadio è stato mandato in pensione al termine della stagione 2016/2017 e per il nuovo campionato in corso è stato inaugurato un impianto tra i più avveniristici del mondo. La capienza è praticamente raddoppiata, passando da circa 36000 a 65000 posti: un chiaro segnale della dirigenza per le ambizioni di una società in costante crescita sia a livello tecnico che economico. Anche qui il sostegno dei tifosi è un fattore di non poco conto, e il coro più famoso è “When the Spurs go marching in” (usato anche dai tifosi del Southampton, i Saints), sulle note di “When the Saints go marching in” di Louis Armstrong.

2. Emirates Stadium, Arsenal

Inaugurato undici anni fa, l’Emirates è stato tra i precursori  dell’era dei nuovi stadi, che continua ancora oggi. Nato nel 2006 al posto di un’altra pietra miliare come Highbury, la casa dei Gunners (soprannome dell’Arsenal visto il cannone nello stemma della società nord londinese) è uno degli stadi più costosi di sempre. La spesa totale fu infatti superiore ai 500 milioni di euro per una capienza intorno ai 60000 posti e una struttura dotata di molti comfort, come bar, negozi di ogni genere e, ovviamente, store e museo di squadra.

1. Old Trafford, Manchester United       

In testa a questa classifica non può che esserci la casa dei Red Devils, i diavoli rossi, la squadra con più vittorie in Premier League. Il Teatro dei sogni, così viene chiamato l’impianto, ospita oltre 76000 persone ed è lo stadio più capiente del campionato. Nel 2003 è stato teatro della finale di Champions League, il maggiore trofeo continentale, vinto dal Milan ai danni della Juventus. Al suo ingresso troviamo un monumento, lo United Trinity, dedicato a tre leggende del club come George Best, Denis Law e Bobby Charlton.

Next Post

Previous Post

© 2017 Martelli D'italia

Theme by Anders Norén